Ritratto di Dora M.

DAL 21 AL 26 FEBBRAIO 2023

Teatro Filodrammatici di Milano
Via Filodrammatici 1, Milano
02.36727550

SITO MAIL

parole Fabrizio Sinisi
regia Francesco Frongia
con Ginestra Paladino
musiche originali Carlo Boccadoro
scene e costumi Erika Carretta
disegno luci Sarah Chiarcos
suono Silvia Laureti
foto © Lorenzo Palmieri


produzione Teatro Filodrammatici di Milano, Fondazione Teatro Due


 Dora Maar ha attraversato tutto il ‘900 e nella prima metà della sua vita è stata vicina al cuore della Parigi artistica e culturale dell’epoca.
La sua carriera fotografica fu breve ma intensa finché, spinta da Picasso, si dedicò alla pittura. Alla fine della sua relazione con Picasso, Dora è una donna spezzata, in preda a crisi psicotiche, che si chiude per cinquant’anni in un’esistenza di meditazione, preghiera e solitudine. Sono queste tre immagini di donna così lontane fra loro che affascinano.
Dora raggiante musa dei surrealisti, la donna che gioca coi coltelli, Dora, la donna che piange nei ritratti di Picasso, Dora la reclusa, mistica piegata nel corpo dall’artrosi, ma sempre più raffinata nello spirito.

PRENOTA

Questo spettacolo è prenotabile con l'abbonamento di Invito a Teatro, secondo le modalità descritte sull'abbonamento stesso. Come funziona

Per acquistare il biglietto di questo spettacolo, senza abbonamento, clicca qui.